IL MONDO DELLA NUTRIZIONE

un aiuto pratico alla getsione della patologia

ll diabete di tipo II sotto diversi approcci

La patologia diabetica di tipo II

CeRiFos

Centro di Ricerca e Formazione scientifica

 

Cerifos è un centro di ricerca e formazione scientifica nato nel 2006 con l'obiettivo di promuovere la ricerca italiana  verso la cura delle malattie ad indirizzo endocrino-metabolico.

Lo staff medico che si occupa di diabete è coordinato dal Dott. Samorindo Peci, direttore scientifico di Cerifos.

L'equipè del gruppo Ce.Ri.Fos, costituita da ricercatori e professionisti della salute provenienti dai più importanti centri universitari italiani ed esteri, da sempre concentra i suoi studi soprattutto su progetti scientifici innovativi correlati all'impiego terapeutico delle citochine autologhe, molecole proteiche prodotte dal nostro stesso organismo in grado di influenzare il comportamento di altre cellule e di innescare naturalmente processi di autoregolazione, riparazione e rigenerazione di tessuti compromessi.

In quest’ottica, Ce.Ri.Fos, ha puntato le sue ricerche soprattutto su malattie come l’Alzheimer e il Diabete II, patologie

metaboliche cratterizzate da un   alto tasso di glicemia.

I risultati ottenuti finora sono al servizio del malato per affrontare la patologia diabetica di tipo II.

Nel nostro sito avrete modo di trovare tutte le ultime novità della ricerca e le pubblicazioni internazionali nel campo diabetologico.

Mettiamo a vostra disposizione la nostra competenza e professionalità per migliorare la qualità della vostra vita.

INFORMAZIONI

 

 

 

 

 

Consultate la pagina per avere maggiori informazioni sul diabete II e sulle ricerche del centro Cerifos

I  medici del gruppo Cerifos, specializzati in  DIABETE di tipo II,  

aggiornano continuamente  il sito diabete2.it per mettere a disposizioni  dei malati

le più importanti informazioni del settore.

Nel momento in cui il medico di base segnala un principio di alterazione dei valori glicemici, occasionalmente scoperti o legati ad altri disturbi, ci si deve sottoporre ad una visita specialistica dal diabetologo o endocrinologo per indagare le cause di fondo del disturbo.

Non affrontare il diabete II dall'inizio vuol dire sottovalutare un problema più grosso di quanto si creda. 

Affrontare il diabete solo dal punto di vista correttivo farmacologico è un approccio sbagliato,  perchè la modalità farmacologica copre la causa di fondo del disturbo, non consentendo più la riparazione del problema glicemico.

Nella sezione approcci al diabete II abbiamo raccolto i modelli delle varie fasi della malattia ed alcuni suggerimenti che possono rassicurarvi sulla situazione.

Nella sezione 'ALIMENTAZIONE E NUTRIZIONE' troverete invece un approccio pratico - grazie alle ricette studiate dalla biologa nutrizionista del team - alla gestione del diabete II grazie al cibo ed agli accostamenti alimentari, in modo che, con. poco,  anche il paziente sia in grado di sapere cosa segliere e come mangiarlo, anche nella condizione in cui si trovi magari fuori dal focolaio domstico.

Stampa Stampa | Mappa del sito
Equipe Diabete 2 esercita P.so Poliambulatorio Giano Via Ancona 290 Cesena FC